LA TRITIUM GIOCA ALLA PARI, MA LASCIA ALLA CASATESE L’INTERA POSTA

Un rigore molto dubbio ed un contropiede condannano i biancoazzurri

La Tritium gioca alla pari con la Casatese, ma, ancora una volta, esce senza punti dall’umido campo di Casatenovo.

In una giornata che uggiosa è dir poco, i ragazzi di De Paola giocano a calcio e tengono maggiormente il possesso del pallone, ma sono puniti da un rigore molto, ma molto dubbio e da un contropiede, i quali consentono ai biancorossi di passare per 2-0 tra le mura amiche.

La classifica è ancora traballante e ci sarà duramente da lottare per acciuffare quella salvezza diretta ormai lontana 8 punti, guardandosi attentamente alle spalle per non sprofondare nella zona rossa che varrebbe dire retrocessione diretta (+1 sul Legnano).

La cronaca
La Casatese parte subito forte e giunge alla prima occasione dell’incontro con Pozzoli, poi la Tritium cresce di intensità e tiene maggiormente il possesso del pallone, ma non essendo mai incisiva in maniera limpida. Al 30′ arriva il dubbio calcio di rigore in favore dei padroni di casa, realizzato da Gomez, che spiazza l’incolpevole Illipronti. Gomez va poi vicino al raddoppio in contropiede al 36′, ma il suo tiro trova solamente l’esterno della rete, cui segue il calcio di punizione interessante, ma centrale, di Maspero 2 minuti dopo. Caraffa ha sulla testa l’occasione del pari sul perfetto cross di Tulissi, ma il suo tentativo finisce alto, poi i biancoazzurri avvicinano nuovamente il pari con un batti e ribatti in area, dove però nessuno trova la deviazione vincente.

Nella ripresa Maspero prova l’assist direttamente con un piazzato tagliente nei primi istanti, ma, ancora una volta, nessuno arriva ad impattare il pallone. Caraffa va nuovamente vicino al gol dell’ex al 56′, ma trova il corpo del portiere nell’uno contro uno decisivo, cosa che invece fa Romano al 59′ in contropiede. I trezzesi perdono di fiducia con i padroni di casa prendono invece coraggio. Pirola ci prova da fuori e sfiora il gol del 3-0 al minuto 80, poi imitato da Isella all’85’, con la partita portata a termine senza ulteriori emozioni.

Casatese-Tritium 2-0

Casatese (4-4-2): Picarelli; Pozzoli (77′ Scipione), Perego (88′ Oppizzi), Comberiati (84′ Saracino); Pirola, Gulinelli (71′ Isella), Losa, Astuti; Romano, Gomez (68′ Cargiolli). All. Commisso. A disposizione: Maffi, Verga, Serra, Cargiolli, Strada.

Tritium (4-3-3): Illipronti; Rusconi, Scietti, Bertaglio, Campani; Maspero (85′ Gjana), Selmi (60′ Confalonieri), Marrulli (66′ Aligbo); Tulissi (70′ Lazzaro); Caraffa, N’Diaye. A disp. Bassani, Ghilardi, Savino, Di Paola, Milesini. All. Luciano De Paola

Arbitro: Mirko Pelaia di Pavia (Nikolic-Giannone)

Marcatori: 31′ Gomez su rig. (C), 59′ Romano (C)
Ammoniti: 33′ Tulissi (T)
Note: Tempo piovoso, ventoso ed umido; terreno sintetico. Angoli: 1-3; recupero: 1’+4′